MicrosoftSoluzioniVMWareWindows 2012

Correggere la condizione ‘Autoconfiguration IPv4 Address’ della connessione di rete

Pubblicato il
twitterlinkedin
In determinate condizioni, sulle schede in Bridge Mode delle macchine virtuali quando configurate con IP statico può verificarsi un problema per cui la rete viene vista come “Pubblica” e con “Indirizzi IP multipli”.
Di norma questa condizione impedisce l’accesso della macchina a Internet.
Inoltre, visto che le regole sulle reti pubbliche sono più restrittive, è possibile che anche i servizi locali non siano raggiungibili.
Eseguendo un comando:
ipconfig /all
vediamo una situazione simile a questa (linea di attenzione su “Indirizzo IPv4 configurato automaticamente (Preferenziale):

   Indirizzo IPv4 configurato automaticamente. . . . . . . . . . . . :  169.254.112.42(Preferenziale)
   Subnet mask . . . . . . . . . . . . . : 255.255.255.0
   Indirizzo IPv4. . . . . . . . . . . . : 10.0.2.15(Duplicato)
   Subnet mask . . . . . . . . . . . . . : 255.255.255.0
 

Come si può vedere, la scheda di rete (che si chiama Ethernet, in questo caso) ha due indirizzi IP, di cui uno assegnato staticamente.

L’altro (169.254.112.42) è invece assegnato dalla funzionalità APIPA (Automatic Private IP Addressing).

Per rimuovere l’indirizzo fittizio è necessario eseguire il comando:

netsh interface ipv4 show inter 

Nell’output vediamo che la nostra scheda (di nome Ethernet, ricordiamo) ha ID 3.
Utilizzando questo dato, dobbiamo eseguire un nuovo comando in un prompt elevato:
netsh interface ipv4 set interface 3 dadtransmits=0 store=persistent 
Al riavvio del server, la scheda avrà un solo IP assegnato.
twitterlinkedin